Chiosco-bar a Terni – 1°Classificato (2013)

Concorso di idee per la progettazione di un chiosco-bar e allestimento dell’area di pertinenza

(con Gaetano Mignacca, architetto)

 

a

Tavola di concorso/1

 

Tavola di concorso/2

Tavola di concorso/2

 

L’intervento progettuale, si inserisce con particolare attenzione nello spazio preesistenze, situato sulle sponde del fiume Nera a ridosso del centro della città. Attraverso un nuovo linguaggio ci si pone l’obbiettivo di creare uno spazio pubblico, fruibile da tutti, che agisca da collante sociale. All’interno dell’area d’intervento si è voluto incrementare le potenzialità del parco preesistente, tramite piantumazioni con alberi d’alto fusto e piante ornamentali, ed individuando in particolare due zone, una da adibire ad area gioghi per bambini (posta nella parte sud ovest del parco) ed una a parcheggio auto (situata nella parte centrale del parco). I percorsi sono stati valorizzati per mezzo di un arredo composto da sedute, costituite da volumi “puri”, di cui alcuni isolati ed altri incastrati in fioriere, collocati con orientamenti e dimensioni irregolari, pensati in modo da ottenere un effetto di “sospensione”, conferiscono movimento alla composizione.

Il contesto

Il contesto

 

Fulcro dell’intera progettazione è il chiosco-bar, costituito da un volume vetrato incastonato in una cornice realizzata in acciaio corten e ruotata rispetto al piano orizzontale, ottenendo un effetto di sospensione per via degli sbalzi che ne scaturiscono. Tale scelta progettuale ha l’intento di dare all’opera, oltre alla funzionalità, la valenza di “scultura”.

Il chiosco bar

 

L’ingresso al chiosco è collocato nella parte opposta a via Campofregoso, al fine di invitare all’uso dello spazio riservato con vista sul corso del fiume. Lo spazio adibito a bar è caratterizzato dalla totale trasparenza che consente l’interazione con l’esterno. I servizi igienici sono posti nella parte nord, caratterizzata dall’utilizzo del legno nell’involucro esterno.

Area sosta

 

Gli impianti del chiosco bar saranno posizionati nel basamento. La struttura portante è costituita da un volume cavo incastrato ad un basamento, tale volume sostiene un sistema di due telai in corten, uno a pavimento e l’altro in copertura, creando un intervallo trasparente in vetro, come una pelle camaleontica che si integra con lo spazio circostante.

Vista notturna

Descrizione completa su Divisare.com